Home » TRAFFICO E SICUREZZA » TROVATA LA SCUSA PER NON AMMETTERE DI TORNARE INDIETRO SUL PIANO TRAFFICO

TROVATA LA SCUSA PER NON AMMETTERE DI TORNARE INDIETRO SUL PIANO TRAFFICO

 

Ebbene dopo lamentele continue. Dopo danni all’economia e all’immagine del paese, dopo decine e decine di sollecitazioni da parte di cittadini, per colpa di un provvedimento che voleva regolarizzare un problema inesistente, il traffico, creando un meccanismo viziato ed incomprensibile che ha costretto ad utilizzare strade strette con un traffico a doppio senso e l’unica strada congrua a senso unico con parcheggi selvaggi o di comodo per pochi, hanno trovato la via di uscita:

iniziano dei lavori in Via Verdi e strade attigue,  ripristinano il doppio senso in Corso Trieste. Accettiamo scommesse, la decisone non sarà provvisoria, non si tornerà indietro. Anche perché l’emergenza dimostra la funzione fondamentale della via. Ora per risolvere la situazione di via San Martino e Paschiero  che lavoro in emergenza ci dobbiamo augurare?.

Chi giustificherà ora i soldi spesi per la segnaletica orizzontale e verticale, quelli che si spenderanno per le “temporanee” modifiche?. Sbagliare è umano perseverare è diabolico. Non protestare è inammissibile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *