Home » CULTURA » SILICIO FOTO FESTIVAL

SILICIO FOTO FESTIVAL

Il comune di Satriano ha varato la seconda fase del LUCANIAETNOFOLK FESTIVAL. Dai conti che risultano dalla lettura delle determine la giunta dei 100.000 € derivanti dal contributo regionale congiuntamente all’impegno di € 6.000 di provenienza dalle casse comunali ha speso ad oggi tra liquidazioni ed impegni al 31.12.2011 circa l’80%. Si evince che in cassa giacciono ancora 20.000/30.000 €. Il comune di Satriano  nella vicenda si sta comportando come una agenzia di eventi e di spettacolo, come se a Satriano non vi fossero problemi piu’ pregnanti, da anni il comune, di fatti delibera solo per feste o costruzioni edili. Per la seconda fase la Giunta comunale (oltre alla rimanenza del precedente contributo, mai menzionato nelle delibere di giunta) ha ottenuto un impegno di spesa di 5.000 € ciascuno dai Comuni di Tito e Rivello e badate bene 30.000 € dalla Società Energy Italia 01. Totale 40.000 cifra che deve sommarsi con quello che avanza dalla prima fase?. Chi è la società Energy Italia 01 e perchè omaggia il comune di 30.000 € per una mission così importante, dare tarantella a tutti?. La società è la stessa che ha realizzato le bellissime istallazioni di silicio in tutto il paese. E’ pensare che per voce del sindaco il comune pur riconoscendo che quelle istallazioni deturpano il paesaggio, sperando solo quello, nulla potè per regolamentare l’invadenza e la proliferazione di pannelli fotovoltaici, però prende soldi. Ufficialmente sappiamo che ha ottenuto un impegno di 30.000 per il Folk, ufficiosamente sappiamo che ha mediato un’altro contributo di 20.000 per il Calcio. Possibile che quando bisogna salvaguardare il territorio sono sempre impotenti ma quando c’è da far cassa sono sempre in prima file. In questo caso se una società in 6 mesi omaggia operazioni gestite ufficiosamente dall’Ente o da accoliti vicino alla giunta con 50.000 € e visto i tempi, azzardiamo a dire che a pensar male si fa forse peccato ma in questo caso ci si azzecca.