Home » GOVERNO OMBRA » SIAMO ALLA FRUTTA

SIAMO ALLA FRUTTA

A SATRIANO NON FUNZIONA NEMMENO LA GUARDIA MEDICA.

A SATRIANO IL SERVIZIO DI GUARDIA MEDICA IN ALCUNE ORE NOTTURNE E’ UNA METEORA

Abbiamo ricevuto diverse lamentele da cittadini di Satriano, su alcuni disservizi nel servizio di guardia medica. Poca comunicazione, poca puntualità, nessuna reperibilità negli orari di copertura del servizio soprattutto notturno, totale assenza degli operatori in alcune giornate.

Venerdì 25 Giugno a partire dalle ore 20,00 alla guardia medica in servizio sono arrivate almeno 20 chiamate senza ricevere alcuna rsposta. Diversi cittadini si sono recati di persona presso il presidio della guardia medica, senza riscontrare la presenza di alcun operatore. Nella stessa giornata un ammalato è stato costretto a chiamre il servizio 118 per una ordinaria prestazione. Dalle 20,00 fino alle 10,00 della mattina del 26 giugno l’ufficio medico è rimasto abbandonato. 

Il  disservizio si è ripetuto sovente in ore notturne.

RITENIAMO CHE Il servizio di guardia medica sia, non solo, fondamentale, ma sancito per legge e costituzionalmente dovuto a tutti.  Che in casi di palesi disserizi,l’amministratore pubblico o chi per lui, sia  tenuto ad intervenire mettendo in campo le dovute azioni affinchè il servizio sia garantito e funzionale, mettendo fine a comportamenti viziati che siamo sicuri, sono frutto di situzioni contingenti e limitati al mero comportamento fallace di alcuni.

  CHIEDIAMO

  • Di conoscere i motivi per i quali la guardia medica  è rimasta chiusa dalle 20,00 del 25 alle 10,00 del 26 giugno;
  •  Chi era il medico incaricato al servizio;
  •  Che in futuro si comunichi puntualmente l’eventuale assenza della guardia medica evidenziando dove rivolgersi e un numero di telefono realmente attivo per le emergenze;
  •  Che un tale disservizio non si ripeti, per non mettere a rischio l’incolumità di anziani o ammalati cronici;
  • Che il massimo responsabile sanitario comunale in futuro sia piu’ attento alle dinamiche socio sanitarie del paese che amministra, attenzione che gli permetta di monitorare gli eventuali disagi e disservizi in modo da mettervi rimedio tempestivamente in vece di occuparsi della personale visibilità a mezzo stampa con strampalate analisi socio politiche o  mettere veti sulla partecipazione democratica di esponenti politici a pubblici dibattiti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *