Home » 2014 » AMMINISTRATIVE 2014 » SATRIANO UNA STRADA CON SOLO BUCHE DEGNA DELLA CACOFONICA “PIETRAFESA FUTURA”

SATRIANO UNA STRADA CON SOLO BUCHE DEGNA DELLA CACOFONICA “PIETRAFESA FUTURA”

DOPO L'INTERVENTO DELLA MINORANZA

DOPO L’INTERVENTO DELLA MINORANZA

Pietrafesa Futura era fin dall’inizio una Forzatura Cacofonica, sia dal punto di vista semantico che culturale e anche per la presenza nella lista di persone, degne, ma senza alcuna esperienza amministrativa e politica. Lo sapevamo tutti, cosa aspettarci se

1 PIETRA ANTE MINORANZA

1 PIETRA ANTE MINORANZA

2 PIETRA ANTE MINORANZA

2 PIETRA ANTE MINORANZA

3 PIETRA ANTE MINORANZA

3 PIETRA ANTE MINORANZA

alla fine siamo stati capaci (io ho il dono dell’auto critica, non vedo lo stesso esercizio di modestia da parte di chi si è presentato senza arte ne parte) di mettere in campo 5 liste. Ma che mantenessero fede al loro programma in maniera così plastica nessuno lo avrebbe realmente immaginato e prefigurato. Sono riusciti a tener fede al nome della lista, far fare al paese un viaggio a ritroso nella storia, fino a ritornare ai tempi di PIETRAFESA. Pur di rappresentare in maniera plastica questo loro assunto, far tornare indietro il paese, hanno incominciato dalle strade. Satriano è una mulattiera continua, strade degne di un campo militare ovunque, lavori fatti male, solchi, danneggiamenti all’asfalto e non riparati. La bretella che congiunge Satriano alla strada a scorrimento veloce è stata ridotta da pessimi lavori non chiusi di 2 metri, mettendo a rischio gli automobilisti o meglio chi la percorre con carri tirati da buoi. La strada di Pantanelle è una pista per la transumanza. La strada del campo sportivo è diventato un tratturo medievale. La strada che porta ad Isca è degna di un vecchio percosso della via Francigena. Ma il capolavoro è la già pessima pavimentazione nel paese che ora è il degno substrato scenografico per quel pessimo film al quale stiamo assistendo: Pietrafesa Futura.  Per poter essere coerenti al loro ossimoro amministrativo, stanno cercando di peggiorare al massimo la viabilità comunale. Non fanno nemmeno la banale manutenzione delle strade. Quotidianamente, nelle mie passeggiate pomeridiane devo sistemare decine di pietre divelte che nessuno cura o mette in posa. Complimenti, riuscite a non azzeccarne una nemmeno l’ordinario, vincerete l’oscar per la peggiore giunta della regione o per il film Pietrafesa Futura, la storia di alcuni che senza un trascorso vinsero le lezioni, passando poi il tempo a litigare  sparlare male l’uno dell’altro, pensando solo agli interessi di bottega e personali rovinando all’inverosimile il bilancio e la dignità di un paese. Film da non rivedere mai più’.

Regista: 3 o 4 occulti. Protagonisti: la giunta. Macchinisti: chi si presta con lavori non a regola d’arte. Fotografia: chi vede, rappresenta e fotografa altro. Colonna sonora: le stonate sinfonie di chi trombato e mai eletto, dopo figure barbine e doppiaggi numerici di altre liste ancora parla. Attori non protagonisti: i cittadini di Satriano. Critica cinematografica: al solito dopo 7 anni la mia.

2 Responses so far.

  1. Vincenzo ha detto:

    Un genere di film che a molti piace. Hanno vinto le elezioni democraticamente, bisogna aspettarsi un finale migliore. Fiducia. Sono stati eletti dal popolo. Fiducia.
    Gli attori protagonisti sono i cittadini di Satriano. Sono loro che hanno votato. Fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *