Home » "PIAZZATE" » “PIAZZATE”

“PIAZZATE”

Iniziamo da oggi un singolare reportage, regionale, su quella che una tendenza dei nostri amministratori a spendere soldi in opere pubbliche, spesso discutibili. Che siano fondi petroliferi, delle royalties o altro capitolo di spesa, la tendenza non cambia. Se c’è da abbattere una piazza, stravolgerla per singolari visioni architettoniche, in regione siamo maestri e non si fanno sconti. Ecco proliferare da tutte le parti una miriade di singolari proposte della attuale concezione di “agora”, la quale mutua l’arcaica e tradizionale funzione di punto di incontro, per diventare scontro di stili e buon gusto, dove spesso, non c’è piu’ posto ne per le auto, tanto meno per le persone.

Per la prima non potevamo non iniziare da Satriano:

PIAZZA GARIBALDI

Com’era

l’umile fontana

dov’è ora e in che condizioni

 

Com’è ora

presa dall’alto

nella realtà di tutti i giorni

il totem doveva essere alto il triplo, qualcuno si accorse che a Satriano tira vento!

in alto al totem, qualcuno voleva incidere sul bronzo tutte le firme degli abitanti del paese?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *