Home » CULTURA » PALAZZO “ABBAMONTE”, ALTRO POZZO SENZA FONDO COME “CASA DELLA SOLIDARIETA'”?

PALAZZO “ABBAMONTE”, ALTRO POZZO SENZA FONDO COME “CASA DELLA SOLIDARIETA'”?

Dopo aver portato in consiglio comunale alcuni mesi fa un provvedimento per l’acquisto di palazzo “Abbamonte” per € 250.000 da privati, la giunta porta avanti il provvedimento. E’ di questi giorni un volantino nel quale l’ente dichiara di volerne stimare il valore. Ritenendo che difficilmente ci sarà una stima al ribasso rispetto al valore di massima indicato in consiglio, pur apprezzando il fatto che alcuni cittadini di Satriano vedranno riconosciuto in termini economici un diritto di proprietà molte , sono, però i distinguo nella operazione, in termini di costi, fattibilità, tempi, destinazione e gestione:

¨       250.000 € serviranno per acquistare il suolo e non quello che eufemisticamente è stato definito immobile, i quali sommati ai costi di demolizione e bonifica, di progettazione, di appalto, direzione lavori, realizzazione e delle immancabili e certe varianti porteranno l’operazione vicino al MILIONE di €  che sta diventando  la cifra costante delle operazioni di questa giunta;

¨       dopo il parziale fallimento o quantomeno la dilatazione dei tempi di “casa della solidarietà” e l’inaugurazione contumace del castello, ci chiediamo quanto tempo dovremo aspettare affinché il progetto si concluda?

La destinazione dell’opera è per finalità sociali , ma non sono le stesse della “casa della solidarietà”, avremo 2 contenitori per il medesimo utilizzo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *