Home » PISCINA » NON HANNO PORTATO IN CONSIGLIO 3 NOSTRE INIZIATIVE

NON HANNO PORTATO IN CONSIGLIO 3 NOSTRE INIZIATIVE

Nel consiglio comunale di giovedì 16 settembre, contrariamente ad ogni regolamento non hanno portato 3 iniziative da noi presentate:

OGGETTO:  Richiesta chiarimenti su alcune affermazioni fatte dal candidato sindaco Miglionico nel comizio del 4 giugno 2009.  

PREMESSO CHE

Nell’ultimo comizio elettorale il candidato sindaco Miglionico senza  avere nessun contraddittorio, affermò:

¨ “… La precedente amministrazione ha rilasciato doppi buoni ad alcuni cittadini …”  AVENDO PER TRASPARENZA  FATTO RICHIESTA DI UN PUNTUALE RISCONTRO ALL’UFFICIO TECNICO ED OTTENUTA QUESTA  RISPOSTA UFFICIALE: Con nota N°3339 del 19.05.2010 a cura del responsabile dell’ufficio tecnico: “… non esistono casi di assegnazione di un doppio buono ad una singola persona, fatto salvo quanto previsto dalla legge N. 12 del 21.01.1988 che prevedeva il finanziamento, agli appartenenti ai coltivatori diretti, di un’abitazione nel centro abitato e in campagna …”

 La mancata presenza del documento è stata giustificata, asserendo che non ci sono i requisiti per discuterne in consiglio, noi l’abbiamo ripresentata per l’assunto che l’art. 19 del regolamento del consiglio comunale recita che in consiglio si possono portare tutte quelle azioni tendenti a ricercare la verità, l’interrogazione mira proprio a ripristinare la verità sulle false affermazioni fatte in questi anni dal primo cittadino sui buoni contributo per la 219, confutate anche dal responsabile dell’ufficio tecnico.

  • non sono  state inserite nell’ordine del giorno 2 interrogazioni presentate il 7 settembre, a differenza di altre due presentate nella stessa data:

1.  Richiesta chiarimenti sulle procedure di affidamento, gestione ed apertura della  Piscina comunale. con prot 5808.

2. richiesta di chiarimenti sulle somme impegnate per gli eventi estivi, sui contributi e finanziamenti ottenuti e le difficoltà economiche palesate dalla procura per le feste religiose e laiche. prot.n° 5809

Ovviamente, abbiamo chiesto l’inserimento urgente nell’ordine del giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *