Home » CULTURA » MI PAGHI IL TEATRO? NON TE LO CONCEDO!

MI PAGHI IL TEATRO? NON TE LO CONCEDO!

sono stato contattato da un noto organizzatore e distributore teatrale regionale, responsabile, tra le altre, dell’unica rassegna teatrale in rete in Basilicata, il quale si lamentava di aver richiesto, tramite contatto diretto intercorso con il sindaco e il capo gruppo di minoranza, successivamente anche tramite posta certificata,  il teatro Anzani in fitto oneroso per organizzare alcune date della rassegna teatrale regionale che ha come mission la gestione in rete degli eventi. Lo stesso organizzatore si è lamentato di non aver avuto nessuna risposta alla sua richiesta che avrebbe permesso all’Ente di introitare per il nolo giornaliero un discreto contributo utile a supportare in entrata il capitolo di spesa relativo.

 

CONSIDERATO CHE

 

dalla lettura del Bilancio di previsione, al capitolo di spesa del  Servizio 1.05.02 in uscita, la spesa risultante per l’anno 2015  per i TEATRI, ATTIVITà CUTURALI E SERVIZI DIVERSI NEL SETTORE CULTURALE è di € 24.549 mentre nel capitolo d’entrata la somma prevista per il medesimo anno non è chiara da nessuna parte, da una lettura esperenziale dello stesso strumento contabile sovrapposto con gli analoghi degli anni precedenti dovrebbe oscillare da € 0,00 a € 500,00.

INTERROGAZIONE:interrogazione mancata concessione onerosa del teatro

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *