Home » "PIAZZATE" » MI ILLUMINO DI MENO – NON SERVE SINDACO LA PIAZZA E’ SPENTA DA ANNI, ANZI MORTA

MI ILLUMINO DI MENO – NON SERVE SINDACO LA PIAZZA E’ SPENTA DA ANNI, ANZI MORTA

PIAZZATE – figurate

Vogliamo ricordare al sindaco di Satriano che piazza Umberto I° è al buio da anni. Non per colpa del Caterpillar radiofonico, ma di un caterpillar di inefficienza chiamato giunta Miglionico. Da 7 anni Piazza Umberto I di Satriano di Lucania  è in uno stato di totale abbandono, persistono difatti evidenti criticità sia sulla pavimentazione, totalmente sconnessa, ma soprattutto nel decoro urbano. Difatti è palese la situazione di fatiscenza di alcuni edifici che rendono lo skylab di quello che dovrebbe essere i salotto buono del paese ad un vero e proprio hemmental architettonico.

 Il comune di Satriano in questi 7 anni ha speso somme ingenti per piazze, illuminazioni pubbliche, facciate e marciapiedi. Nemmeno un euro per la piazza punto di incontro storico che è sempre di piu’ lasciata all’abbandono totale. Presenta diversi elementi di fatiscenza architettonica. Un edificio privato in condizioni di pericolosità evidente. Un edificio dal dubbio gusto cromatico, utilizzato per giunta come caserma dei Carabinieri. Da oggi anche come schermo per proiezioni patriottiche per ottenere una sterile visibilità tramite una giusta causa come quella promossa dal programma di Radio 2. Una pavimentazione sconnessa da decenni. Un evidente e perpetuo movimento franoso. Ma soprattutto uno stato di abbandono totale che ha ridotto Piazza Umberto I° a un’isola deserta in pieno centro storico. Ora chi platealmente spegne luci chiarisca ai cittadini come ha utilizzato i soldi del Piano Operativo Val D’Agri :nella rendicontazione delle opere realizzate o avviate nel programma, si danno per spese al 31.12.2010 € 195.485,00 per il I° lotto della riqualificazione di Piazza Umberto I°. Chi ha visto mai questa opera?. Dove sono stati spesi questi soldi?. Ebbene quella piazza è già spenta da anni, sembra singolare utilizzare uno spazio che per tutto l’anno si è abbandonati al suo triste destino per esibizioni plateali. E’ stridente vedere che si spengono luci dove solo 2 anni fa in un comizio elettorale si accesero pallas e fari teatrali con relativo service professionale, manco si trattasse di un concerto di una pop star o visto i gusti, di Castellina Pasi, allacciandosi magari anche alla rete pubblica.

One Response so far.

  1. vincenzo giuliano ha detto:

    bravo stai facendo un buon lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *