Home » 2014 » MAGGIORANZA MINORANZA 4 A 3

MAGGIORANZA MINORANZA 4 A 3

A PARTE LA CITAZIONE CALCISTICA, NOSTALGICA, NON C’E’ NULLA IN COMUNE CON LA MITICA E LEALE PARTITA DEL MESSICO. A MENTE FREDDA, IL VOTO DI IERI SERA E’ FRUTTO DELLA FAIDA INTERNA CHE DURA DA 2 ANNI IN MAGGIORANZA. QUELLO CHE E’ ACCADUTO IERI SERA, NON E’ CASUALE, LO VOGLIO DIRE A QUELLI CHE HANNO LA SINDROME DELLA MOSCA SULLE CORNA, MA E’ IL FRUTTO DEL LAVORO DELLA MINORANZA E  DI CHI SCRIVE, UTILIZZANDO LE POCHE ARMI A DISPOSIZIONE, LA DIALETTICA E IL DIALOGO. COSA SUCCEDE ORA? PER ME ANCORA NULLA, ANCHE SE NON POSSONO ANDARE AVANTI A LUNGO E NON HANNO PIU’ NULLA IN COMUNE, SOPRATTUTTO UNA VISIONE ED UN PROGETTO. IERI, DI FATTO, TUTTI HANNO DIFESO INTERESSI PERSONALI, QUASI TUTTI, CHI SI ASTENUTO E CHI HA VOTATO A FAVORE. IL FALLIMENTO DI QUESTA AMMINISTRAZIONE STA NEL FATTO CHE TUTTI HANNO INTERESSI PERSONALI PALESI E CONOSCIUTI CHE NON RIPORTERO’, PERCHE’ LE HO DENUNCIATE PER 3 ANNI, SONO TUTTE SU QUESTO BLOG E SUI SOCIAL. TRA LE DUE ANIME DELLA MAGGIORANZA E’ IN ATTO, IN QUESTI GIORNI UNA GUERRA SU UNA GESTIONE DELLE STRUTTURE. CHI SI E’ ASTENUTO HA AMMESSO DI FATTO CHE NON C’E’ UNA SQUADRA, CHE IL SINDACO NON RIESCE A TENERLA INSIEME SENZA ARGOMENTI IMMANENTI E SOPRATTUTTO CHE 4 CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA SI SONO CONVINTI CHE NON E’ IL CASO DI VOTARE BILANCI DI PREVISIONE COSì FRAGILI E PERICOLOSI, VISTO CHE POI SI RISPONDE CON IL PATRIMONIO PERSONALE VOTANDO A FAVORE. E’ EVIDENTE CHE NON SI PUO’ ANDARE AVANTI, PERCHE’ NON C’E’ UN AMMINISTRAZIONE COMUNALE, PERCHE’ NON C’E’ FIDUCIA NELLA SQUADRA, PERCHE’ LA MAGGIORANZA DEL PAESE NON VI VUOLE PIU’, ALMENO IN QUESTA FORMAZIONE DI INSIEME. COME FARANNO A DURARE ALTRI 2 ANNI IN QUESTA SITUAZIONE, DOVENDOSI CONTARE ED ACCORDARE OGNI VOLTA? QUANTI DANNI FARANNO ANCORA? IL BILANCIO TRIENNALE HA NEL SUO INTERNO ANCORA 1.200.000 RESIDUI PASSIVI ED ATTIVI, MOLTI PROVENGONO DAL VENTENNIO. CI SONO ALIENAZIONI CONTINUE E VIRTUALI. IL PIANO TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI HA AL SUO INTERNO SOLO LA SOLITA FRANA D’ORO DI VIA SAN MARTINO. IL COMUNE E’ ATTENZIONATO DALLE FORZE DELL’ORDINE DA ALMENO 1 ANNO. ANDARE AVANTI E’ SOLO ATTACCAMENTO ALLA CADREGA E AI SOLITI INTERESSI PERSONALI CHE OGNUNO DELLA MAGGIORANZA DEVE DIFENDERE. COSA DEVO DIRVI? AVEVO RAGIONE? IO VE L’HO AVEVO DETTO? TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE? BENE PER UNA VOLTA, VISTO CHE NESSUNO, FORSE POCHI LO FARANNO, ME LO DIRO’ DA SOLO, QUELLO CHE E’ ACCADUTO IERI SERA E’ ANCHE FRUTTO DEL LAVORO DEL SOTTOSCRITTO, A DIFFERENZA DI CHI PREPARA SOLO LE LISTE OGNI 5 ANNI, FACENDO CONVIVI CONTINUI LA SERA, IO LAVORO TUTTI I GIORNI, NONOSTANTE LE DIFFICOLTA’, DA 8 ANNI IN TUTTI I CONSESSI, DAL 2014 IN POI UTILIZZANDO ANCHE IL DIALOGO E LA CONCERTAZIONE CON TUTTI, NON CON I DIAVOLI MA CON CHI E’ CAPACE DI METTERCI LA FACCIA ED HA CON ME UN SOLO MASSIMO COMUNE DIVISORE, IL CULTO DEL LAVORO E L’AMORE PER SATRIANO. AGLI AMICI DELLA MAGGIORANZA DICO, AMMETTERE UNA SCONFITTA, NON E’ UNA SCONFITTA, MA E’ L’INIZIO DI UNA NUOVA CONSAPEVOLEZZA E DI UNA SPERANZA PER SATRIANO, COSì NON POTETE ANDARE AVANTI: COMPIETE UN ATTO GENEROSO, METTETE FINE A QUESTO SFASCIO CHE C’E’ NEL PAESE!

Post Tagged with,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *