Home » CANTIERATE » LA FRANA D’ORO, FRANA ADDOSSO ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

LA FRANA D’ORO, FRANA ADDOSSO ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

San martino eseguiva la ronda di notte e l’ispezione dei posti di guardia. Durante una di queste ronde, Nel rigido inverno del 335 Martino incontrò un mendicante seminudo. Vedendolo sofferente, tagliò in due il suo mantello militare (la clamide bianca della guardia imperiale) e lo condivise con il mendicante.

La notte seguente vide in sogno Gesù rivestito della metà del suo mantello militare. Udì Gesù dire ai suoi angeli: «Ecco qui Martino, il soldato romano che non è battezzato, egli mi ha vestito». Quando Martino si risvegliò il suo mantello era integro. Il mantello miracoloso venne conservato come reliquia ed entrò a far parte della collezione di reliquie dei re Merovingi dei Franchi. 

Sulla Nostra Via san Martino, oggi, accade questo: Scrivevo IL 10 MAGGIO: CON DGR N 1356 DEL 23.11.2016 della Regione Basilicata Il comune di Satriano era beneficiario di circa 1.800.000 di € per la mitigazione del rischio idrogeologico in via San Martino. LE PERSONE CON BUONA MEMORIA RICORDERANNO CHE SU QUELLA “FRANA” ABBIAMO GIA’ SPESO UNA BARCATA DI SOLDINI. A MEMORIA RICORDO ALMENO 700.000. CON GLI ATTUALI DUEMILIONI ARRIVIAMO A CIRCA 2.500.000 DI €. UN’ATTENZIONE COSì PUNTUALE AD UN PEZZO DI TERRA CHE SCENDE A VALLE NON SI E’ VISTA NEMMENO A VENEZIA. PERCHE’? MA VUOI VEDERE CHE QUALCUNO CON APPETITI CONTINUI SUL PAESE SA CHE QUELLA E’ UNA GALLINA DALLE UOVA D’ORO. BASTA DICHIARARE IL RISCHIO IDROGEOLOGICO ED ARRIVANO SOLDI AD IOSA, FACILMENTE MANOVRABILI, SI POSSONO FARE MAGHEGGI, CLIENTELE E TUTTE LE “BUONE PRATICHE” CHE CONOSCIAMO. A Febbraio avevo detto invece: LA FRANA D’ORO DI VIA SAN MARTINO
questa è la frana DALLE UOVA D’ORO. BASTA DICHIARARE IL RISCHIO IDROGEOLOGICO ED ARRIVANO SOLDI AD IOSA, FACILMENTE MANOVRABILI, SI POSSONO FARE MAGHEGGI, CLIENTELE E TUTTE LE “BUONE PRATICHE” CHE CONOSCIAMO. DEL RESTO SONO STATI CAPACI, IN PASSATO, DI PRENDERE UN TERRENO NON EDIFICABILE PERCHE’ CLASSIFICATO AD ALTO RISCHIO IDREOGEOLOGICO, DI DECLASSIFICARLO, DI PERMETTERE LA EDIFICAZIONE, POI PER OTTENERE 300.000 EURO PER UNA STRADA, DI CLASSIFICARLO DI NUOVO AD ALTO RISCHIO PER OTTENERE LO STATUS DI ALTO RISCHIO IDREOGEOLOGICO. COME SONO ANDATE POI LE VICENDE “SOTTERRANE”, NON VE LE RACCONTO, SIAMO TUTTI EDOTTI SULLE DINAMICHE AMORALI CHE CI ATTANAGLIANO. TUTTO IL PAESE FRANA A VALLE, IN UN LENTO ED INESORABILE, LIQUIDO QUALQUISMO, VI SONO FRANE REALI, ECONOMICHE, SOCIALI, ETICHE E CULTURALI. IL BILANCIO E’ FRANATO DA ANNI GRAZIE AL CONTRIBUTO DI MOLTI SOPRAVALUTATI ED AUTOREFERENZIALI. MA, W IL VOTO UTILE, W LA FRANA D’ORO DI VIA SAN MARTINO.

ad inizio maggio ho detto: SIAMO ARRIVATI ALLA FASE OPERATIVA DELLA FRANA D’ORO. E’ LA SOLITA E FAMIGERATA FRANA DI VIA SAN MARTINO CHE TANTE BELLE SODDISFAZIONI HA DATO AD ALCUNI. PROGETTAZIONE ESECUTIVA E RELATIVA INDIVIDUAZIONE DI UN PROFESSIONISTA IMPUTATI 98.000 € PER LA PROGETTAZIONE. OBIETTIVO METTERE SOLDI PER LA ENNESIMA VOLTA IN UNA FRANA CHE HA VISTO INGHIOTTIRE NEGLI ANNI TANTISSIMI SOLDINI. QUANDO SI FA UN BUCO A TERRA I SOLDI NON SI SA CHE FINE FANNO!TUTTO L’INTERVENTO COSTERA’ 1.826.400,00 € !

ORA ABBIAMO TOCCATO DAVVERO IL RIDICOLO:
LA GIUNTA “RETROMARCIA” DI SATRIANO NE COMBINA UN’ALTRA DELLE SUE. HA PUBBLICIZZATO LUNGAMENTE L’ARRIVO DI DUEMILIONI DI EURO PER LA FAMIGERATA “FRANA D’ORO” DI VIA SAN MARTINO. HA INDIVIDUATO DEI TECNICI PER UNO STUDIO PRELIMINARE. CI COSTERANNO COMUNQUE ALMENO 2.000 EURO. HA INVITATO 5 STUDI O PROFESSIONISTI PER UN STUDIO/PROGETTO DEFINITIVO. UNA CORDATA HA RISPOSTO. ESISTE IL VERBALE DEL CUC DI TITO. VI SONO NOMI E COGNOMI. ED ORA IN AUTOTUTELA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE RINUNZIA AL FINANZIAMENTO DICENDO CHE NON CI SONO I TEMPI TECNICI E NEMMENO I PROFESSIONISTI DISPOSTI AD ELABORARE UN PROGETTO. E’ L’ENNESIMA CONFERMA NEGATIVA PER UNA GOVERNANCE INCONCLUDENTE! L’AMMINISTRAZIONE A BOCCA DEGLI UFFICI DICE:
– non vi sono all’interno le professionalita’ per redigere un progetto.
– individua un geologo e una società per gli studi preliminari al costo di 40.000 € scarsi,
– dice anche che in caso di non approvazione del progetto i professionisti individuati ci costeranno 2.000 € (non – si capisce se entrambi o complessivamente),
– invita 5 professionisti o cordate di professionisti ad elaborare un progetto gli da pochissimi giorni di tempo, la presentazione scade il 25 maggio,
– solo una cordata composta da 2 ingegneri e 3 geometra risponde repentinamente, dimostrando di fatto di avere i tempi per redigere il progetto o di avere il progetto già disponibile,

IMPROVVISAMENTE TUTTO VIENE ANNULLATO IN AUTUTELA, QUELLO CHE 15 GIORNI ERA POSSIBILE ORA NON L’HO E’ PIU’.
CREDO CHE QUESTA VOLTA LE COSE NON SI FERMERANNO QUIì. LA MAGISTRATURA E LE FORZA DELL’ORDINE CHE HANNO GIA’ MESSO NEL TAGET IL NOSTRO PAESE QUI’ TROVERANNO MATERIALE UTILE. LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E’ UNA COSA SERIA, NON E’ UN ESERCIZIO DA PRATICARE A TENTONI O A TENTATIVI ED ERRORI. SATRIANO ANCORA UNA VOLTA NE ESCE MALE. NE ESCONO MALE I 3 TECNICI DI SATRIANO COINVOLTI, IMPUDENTEMENTE DALLA GOVERNANCE COMUNALE CHE LI HA TIRATI IN MEZZO, UTILIZZANDO LA LORO BUONA FEDE, COINVOLGENDOLI IN UNA OPERAZIONE IMPROVVIDA FRUTTO DELLA POCHEZZA CULTURALE E SEMANTICA DI CHI CI AMMINISTRA. NE ESCE MALE IL PAESE CHE FA UNA BRUTTA FIGURA IN TUTTI GLI UFFICI REGIONALI. CREDO, A NASO CHE A BREVE SAREMO PORTATI AD ESEMPIO, NON DI BUONE PRATICHE, MA DI PESSIMA CONDOTTA. NON NE AZZECCANO UNA. SONO CAPACI DI VANIFICARE ANCHE LE ASPETTATIVE LAVORATIVE DELLE PERSONE PER LA LORO INGORDIGIA ED AVIDO INTERESSE DI BOTTEGA.
LE FASCE VANNO MERITATE CON IL LAVORO SUL CAMPO, NON ESIBITE SENZA MERITO E COMPETENZA. PERCHE’ SFOGGIARE UNA FASCIA TRICOLORE IN PUBBLICO E’ UN ONORE ED UN ONERE, SOPRATTUTTO QUANDO NON E’ SUFFRAGATO DA COMPETENZE, DA SACRIFICO E LAVORO.
ANDATEVENE A CASA DA SOLI, PERCHE’ PRIMA O POI VE NE ANDRETE A CASA CON IL BOTTO! #IN3ANNIILNULLAEILDISASTRO!

Post Tagged with,,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *