Home » 2019 » IL SINDACO NON CONCEDE LA DISCUSSIONE SULLA MOZIONE DI SFIDUCIA

IL SINDACO NON CONCEDE LA DISCUSSIONE SULLA MOZIONE DI SFIDUCIA

PREMESSA L’INTERPRETAZIONE E’ FORMALMENTE  LEGITTIMA. LA NOSTRA E’ UNA INIZIATIVA POLITICA! PER SFIDUCIARE UN SINDACO E POI FARLO CADERE CI VOGLIONO PRIMA 4 CONSIGLIERI E POI 6 PER VOTARGLI CONTRO. NOI SIAMO 3 PER LEGGE! TANTO E’ CHE HO PIU’ VOLTE DIALOGATO O CERCATO DI FARLO, CON IL SEGRETARIO COMUNALE PER AFFERMARE IL NOSTRO DIRITTO DI PARTECIPAZIONE, INFICIATO DA UN ALEGGE CHE GARANTISCE SOLO LA MAGGIORANZA, UN PO MENO LE MINORANZA ELETTIVE. IL VULNUS E’ ALRT 52 DELLLA LEGGE 267 DEL 2000 O TUEL CHE DICE SOSTANZIALMENTE CHE POSSONO RICHIEDERE LA SFIDUCIA DEL SINDACO I 2/5 DEL CONSIGLIO. VALE A DIRE 4 CONSIGLIERI. RICORDO CHE I CONSIGLIERI DI DI MINORANZA SIAMO 3. QUAL’E’ LA MIA CONTESTAZIONE ALLORA, COME FA UNA MINORANZA A CHIEDERE LA SFIDUCIA DEL SINDACO? DEVE RICORRERE AD UN’AVATAR? INVENTARSI UN CONSIGLIERE? OPPURE PEGGIO ANCORA DEVE PRIMA ADDIVENIRE AD UN INCIUCIO, ACCORDARSI CON UNO DELLA MAGGIORANZA PER RICHIEDERE IL CONSIGLIO . POLITICAMENTE NON CAMBIA NULLA. IO ED I CONSIGLIERI DI MINORANZA CI ABBIAMO PROVATO, SAPENDO IL RICHIO, TANTO E’ CHE NE HO PARLATO CON IL SEGRETARIO IL GIORNO 19, QUANDO E’ RIENTRATO DOPO ALCUNI GIORNI. QUINDI ERAVAMO A CONOSCENZA DEL RISCHIO DI NON OTTENERE LA DISCUSSIONE. MA NOI VOGLIAMO FARE POLITICA. IL DATO POLITICO L’ABBIAMO GIA’ OTTENUTO: IL SINDACO NON HA I NUMERI, SE AVESSE I NUMERI CI SFIDEREBBE I CONSIGLIO, CON LA POSSIBILITA’ DI FARE LA VOCE GROSSA. INVECE GLISSA E PARTE. MENTRE ATTIVITA’ CHIUDONO, ANCHE PER COLPA SUA E DELLE SUE ASSENZE! MA I DATI POLITICI SONO DUE, IL SINDACO NON HA IL CONTROLLO DEI SUOI CONSIGLIERI, SE FOSSE SICURO AVREBBE CONCESSO IL CONSIGLIO PER POI NON AMMETTERE LA MOZIONE, MA ALMENO AVREBBE PERMESSO A  TUTTI I CONSIGLIERI DI ESPRIMERSI SULLA CRISI DELLA MAGGIORANZA, UTILIZZANDO L’UNICO LUOGO ELETTIVO E NON LE MACCHINE DI PRIVATI CITTADINI. ALTRO DATO POLITICO E’ CHE IL PRECEDENTE SINDACO (NEL 2011) CONCESSE LA DISCUSSIONE BOCCIANDO, LA MOZIONE CON UNA NETTA MAGGIORANZA 8 A 4. PERCHE’ ANCHE ALLORA VIGEVA L’ART 52 DEL TUEL. IN QUEL CASO SERVIVANO 5 CONSIGLIERI, NOI ERAVMO 4, MA FIRMAMMO SOLO IN 2 LA RICHIESTA. COSA SIGNIFICA? SEMPLICE, PUOI RICERCARE TUTTI GLI ACCORDI, RIFIUTARE LE DISCUSSIONI, PUOI CAMBIARE LE GIUNTE ANCHE UNA VOLTA AL MESE, COME NELLE PEGGIORI BARZELLETTE, MA SEI IN BILICO E CADRAI AL PRIMO VENTICELLO ESTIVO O AUTUNNALE. SE SCIAGURATAMENTE PER IL PAESE DOVESSI ARRIVARE AL 2019, I GUAI DA RIMEDIARE SAREBBERO SEMPRE PIU’ INGENTI!

Post Tagged with,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *