Home » LAVORI PUBBLICI ED EMERGENZE » IL COMUNE CON I SOLDI DELLA 219 ACQUISTA PALAZZO “ABBAMONTE”

IL COMUNE CON I SOLDI DELLA 219 ACQUISTA PALAZZO “ABBAMONTE”

Con delibera di Giunta N° 20 del 01/04/2011 l’amministrazione comunale ha ribadito la volontà di acquistare da privati Palazzo Abbamonte per farne l’ennesimo doppione di struttura destinata al socio assistenziale ( ne abbiamo almeno 3 in costruzione). Per l’acquisto fu stimata in via preliminare la cifra di 250.000 €  a questi si dovranno sommare i 420.000 € derivanti dai POIS.

Con i POIS il comune in sostanza finanzia o ha finanziato 2 doppioni:

  • Miglioramento strutture centro ad uso plurimo  € 420,000

  • Adeguamento locali ex scuola materna da adibire a centro diurno per anziani € 170.000

uniti all’Araba Fenice della Casa della Solidarietà e al Castello, Satriano ha in costruzione o candida, 4 opere pubbliche che dovrà poi gestire ed utilizzare al meglio. Grande esempio di qualificazione della spesa.

di seguito il Bando POIS e la scheda riassuntiva per l’opera finanziata a Satriano.

Bando per la presentazione di Piani di Offerta Integrata di Servizi a valere sull’Asse VI Inclusione sociale del PO FESR 2007-2013

Avviso:

P.O.I.S. APPROVATI

La Regione Basilicata, con delibera di Giunta Regionale N.744/0, pubblicata sul Bollettino Ufficiale Regionale N.24 del 16 maggio 2009, ha approvato il Bando per l’attivazione dei Piani di Offerta Integrata di Servizi -P.O.I.S – da finanziare nell’ambito dell’Asse VI “Inclusione sociale” e a valere sull’Obiettivo specifico VI.1 “Potenziamento e qualificazione della rete regionale dei servizi volti alla promozione dell’inclusione sociale”.

Il bando è finalizzato a sostenere il potenziamento e la qualificazione di reti integrate di servizi alle persone, alle famiglie ed alla comunità, da attivarsi su sette aree territoriali individuate, di cui due in provincia di Matera e cinque in provincia di Potenza.

Possono partecipare alla selezione dei POIS le partnership istituzionali composte da amministrazioni comunali, provinciali ed aziende sanitarie interessate che, entro tre mesi dalla pubblicazione della delibera di Giunta Regionale N.744/09, si costituiscono in partenariato e presentano, entro il 31 dicembre 2009, la proposta di piano di offerta integrata di servizi , redatta secondo il formulario riprodotto nell’allegato “E”del bando.

Le proposte devono essere presentate al Dipartimento “Salute e Sicurezza e Solidarietà Sociale servizi alla Persona e alla Comunità”, titolare del procedimento.

Le risorse finanziarie complessivamente programmate sono pari a 82.585.000,00 EUR.

Per scaricare e consultare i documenti clicca di seguito:

DOCUMENTAZIONE P.O.I.S.

Eventi ed Incontri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *