Home » 2019 » I CITTADINI PAGANO L’ACQUA DELL’AUTOCISTERNA A PESO D’ORO, GLI AMMINISTRATORI L’HANNO PAGATA IN PASSATO?

I CITTADINI PAGANO L’ACQUA DELL’AUTOCISTERNA A PESO D’ORO, GLI AMMINISTRATORI L’HANNO PAGATA IN PASSATO?

E’ DI QUESTI GIORNI L’ENNESIMO AUMENTO CHE HANNO DOVUTO PAGARE CHI UTILIZZA L’ACQUA APPROVVIGIONANDOSI ALL’UTOCISTERNA COMUNALE. DEL RESTO NON AVENDO SCELTA , BASTI PENSARE AI PICCOLI IMPRENDITORI DELL’AREA PIP, DELLE VARIE AREE D2 E DELLE CAMPAGNE NON SERVITE DALL’ACQUA POTABILE, SI SONO VISTE AUMENTARE LE PRETESE, DOVENDO PAGARE L’OLTRE CHE IL PRODOTTO CHE DOVREBEB ESSERE UN BENE PRIMARIO, ORA SONO STATI COSTRETTI A APAGARE ANCHE IL TRASPORTO ED IL COSTO DEL DIPENDENTE.

LA DOMANDA IMPERTINENTE, ALLA QUALE VORREI CHE QUALCUNO RISPONDESSE E’ LA SEGUENTE: IL PRIMO CITTADINO ATTUALE, QUANDO DA PROGETTISTA, RESPONSABILE, CANTIERE, RUP O QUALSIASI RUOLO RIVESTISSE ALLORA, CONSIDERATO CHE PER ANNI E’ STATO IL MASSIMO RIFERIMENTO PROGETTUALE DELL’AMMINISTRAZIONE MIGLIONICO, SPRECO’ DECINE E DECINE DI AUTOCISTERNE PER GONFIARE UN PALLONE UTILE A VALUTARE LA STATICITA’ DEL SOLAIO DI PIAZZA “EMIGRANTI NEL MONDO”, QUALCUNO PAGO’ QUELL’ACQUA? 

PERCHE’ SE NESSUNO PAGO’ ALLORA SI DIMOSTRA L’ASSUNTO CHE GLI ATTUALI AMMINISTRATORI PRETENDONO PAGAMENTI PUNTUALI DAI CITTADINI,  MENTRE LORO NON RISPETTANO IL BENCHE’ MINIMO IMPEGNO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *