Home » GOVERNO OMBRA » GOVERNO OMBRA

GOVERNO OMBRA

 fra qualche mese presenteremo, l’amministrazione ombra, composta da 5 coordinatori che raccoglieranno proposte e suggerimenti da parte dei cittadini e le faranno proprie per presentare delle mozioni di voto in consiglio. Abbiamo diviso le competenze di azione in queste 5 macrovoci.

  

Programmazione economica e finanziaria, Patrimonio, Affari legali, Bilancio e Personale
Bilancio, Finanze, tributi, provveditorato, patrimonio, contenzioso, attività legali, Polizia Municipale, Programmazione Fondi Strutturali e fondi del Piano Val D’agri.
Tempo libero, Cultura, sport e Turismo Comunicazione, Cultura, Turismo, gestione teatro, Manutenzione edilizia sportiva, rapporti con società sportive, eventi sportivi, carta cittadina dello sport.
Politiche sociali, Pubblica Istruzione Partecipazione e Politiche Giovanili
Edilizia scolastica, scuole materne, piano dimensionamento scolastico, consiglio comunale ragazzi, Patto per l’educazione, rapporti con il Centro Sociale. Rapporti con ATER e programmazione edilizia sociale, piano regolatore sociale, piano cittadino per l’occupazione, politiche e centri per gli anziani, politiche contro la droga e contro l’alcoolismo, emergenza povertà. Politiche per la pace, rapporti con le associazioni, carta dei servizi cittadini, statuto della partecipazione,  istituzione Consulte, immigrati, politiche giovanili e consulta per le politiche giovanili(Forum).
Lavori Pubblici, Urbanistica, Ricostruzione, Attività Produttive e Commercio
Piano triennale OO.PP;  Nuovo Cimitero; Riqualificazione spazi urbani, nuova edilizia sportiva, rete idrica, rete gas, rete fognaria, rapporti con AATO,  Acquedotto Lucano; Regolamento urbanistico, Piano strutturale metropolitano, Piano strategico, ricostruzione degli edifici non rientranti tra i beneficiari del sisma 1980 e sisma 1990, Politiche per artigiani, commercio, protagonismo delle forze produttive.
Ambiente, Protezione civile, Mobilità e Viabilità
Raccolta differenziata, verde pubblico ,  impianti fotovoltaici, politiche energetiche,  Centrale idroelettrica, rapporto con AATO rifiuti, istituzione della TIA (in sostituzione della TARSU)protezione civile, centro regionale di protezione civile , modifica al  Piano urbano della Mobilità, trasporto pubblico locale, gestione del parcheggio pubblico, manutenzione viabilità cittadina, viabilità pedonale, nuova viabilità per le campagne. Patrimonio boschivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *