Home » DIALETTICA » GLI OPERAI INVISIBILI, SI VEDONO, ECCOME!

GLI OPERAI INVISIBILI, SI VEDONO, ECCOME!

 Appartengono al quel novero di persone che sono uscite fuori dalla mobilità in deroga. Per anni, hanno peregrinato tra incentivi più’ o meno puntuali e corsi di formazione, oggi sono stati inseriti in un percorso di formazione presso i comuni e svolgono mansioni che vanno dalla gestione del verde pubblico, alla manutenzione del decoro urbano alla gestione di alcune strutture del demanio pubblico. La loro presenza, stava per passare inosservata come le tante iniziative similari che si sono susseguite in giro. Invece la loro presenza è ben visibile nel nostro paese. In poche settimane stanno dando dignità e decoro al paese con una dedizione lavorativa che non ha eguali. Senza nessuna sicurezza per il lo futuro stanno rimettendo a nuovo il paese: provvedono alla pulizia costante delle strade e della piazze, ha non sistemato cunette, marciapiedi, tombini, stanno con il loro esempio dando un ragione alle numerose risorse che la regione ha stanziato. Senza tanta retorica, bravi a tutte le 15 professionalità che stanno operando coperti solo da 3 mesi di formazione dando un servizio unico al paese. Sarebbe il caso che una tale esperienza sia resa duratura da un intervento organico da parte della Regione. Ma per ora il mio personale grazie, per tanta dedizione e voglia di fare. Bravi tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *