Home » SPAZZATURA, RIFIUTI E COSTI » Gli abitanti di Satriano da settimane protestano per gli odori provocati dal cattivo funzionamento dell

Gli abitanti di Satriano da settimane protestano per gli odori provocati dal cattivo funzionamento dell

comunicato stampa del 17 agosto 2010

 

IL DEPURATORE di Satriano non funzione correttamente a Satriano da mesi. Tanto da far temere ad un a vera e propria emergenza sanitaria. L’amministrazione comunale è stata sollecitata ad intervenire con la normale procedura di manutenzione.La risposta è sempre la stessa. «domani ». il risultato è che da settimane su Satriano c’è un odore nauseabondo che aleggia nell’aria. Tutti i visitatori che sono arrivati a Satriano nei giorni di festa hanno potuto apprezzare l’inaspettata fraganza. Il depuratore è una macchina biologica e quindi ha bisogno di un po’ di tempo. Ma gli amministratori comunali, intenti ad altro probabilmente ad inaugurare cose inutili, non prestano nessuna attenzione alla manutenzione degli impianti, figuriamo ci dell’ordinaria manutenzione di un depuratore. Un depuratore svolge la sua normale attività grazie a due fasi:
1) la prima è la cosiddetta "sgrigliatura" che avviene mediante il
passaggio delle acque nere attraverso un  una serie progressiva di filtri. Questa fase serve a trattenere i rifiuti solidi di varie dimensioni, rendendo i liquami più "presentabili" macroscopicamente, ma che restano inquinati sia batteriologicamente che chimicamente.

2) la seconda è la fase  "chimica", quella cioè che attraverso il trattamento dei liquami con opportuni composti chimici ottiene la biodegradazione dei veleni (detersivi e pesticidi) ed una riduzione della carica batterica. 

Dopo questa ennesima saccente lezione, arrogante ovunque tranne nel caso degli amministratori i quali dimostrano di ignorare ogni logica di comportamento amministrativo. Ebbene se l’amministrazione non interverrà saremo costretti a far pubblica denuncia per allarme igienico sanitario

 mente comprendere quale sia oggi e
quale dovrebbe essere considerata l’importanza dei processi di depurazione e
di riciclo dell’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *