Home » PISCINA » FACILI CATTIVI PROFETI

FACILI CATTIVI PROFETI

DOBBIAMO, NOSTRO MALGRADO, AGGIORNARE L’ELENCO DEI: "…NOI LO AVEVAMO DETTO…". TUTTO QUANTO AVEVAMO PREANNUNCIATO SULLA SITUAZIONE DELLA PISCINA SI STA CONCRETIZZANDO AMARAMENTE. LASCIANDO, UNA STRUTTURA COME UN’IMPIANTO NATATORIO SENZA GESTIONE E MANUTEZIONE, LO SI ESPONE ALLA MERCE’ DI SCALMANATI PRONTI AD ATTI VANDALICI. RISULTATO: L’IMPIANTO E’ STATO FORZATO DA PORTOGHESI DEL TUFFO FACILE, I QUALI HANNO LASCIATO UNA SCIA DI VETRI ROTTI, COCCI DI BOTTIGLIE, PORTE DIVELTE E CONDOM FETICISTICO DIMOSTRATIVI. LA MAMMA DEI CRETINI E’ SEMPRE IN CINTA, MA LASCIARE UN’IMPIANTO CHE DOVREBBE ESSERE L’ORGOGLIO DI UNA COMUNITA’ ALL’INCURIA DELL’OBLIO E’ UNA INDECENZA INSOPPORTABILE. VOGLIAMO SAPERE DI CHI E’ L’OBBLIGO DEL CONTROLLO E DELLA CUSTODIA, VISTO CHE AD OGGI NON C’E’ PIU’ UNA SOCIETA’ TERZA CHE GESTISCE LA STRUTTURA. AL SOLITO C’E’ CHI HA COSTRUITO E CHI STA FACENDO DI TUTTO PER DISTRUGGERE. ALLA FACCIA DEL BUON GOVERNO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *