Home » GOVERNO OMBRA » ESITI DELLA MOZIONE DI SFIDUCIA

ESITI DELLA MOZIONE DI SFIDUCIA

Abbiamo sollevato con una mozione l’incapacità programmatica e di spesa della giunta Miglionico, mettendo sul banco della discussione dialettica la questione morale, ovvero il tradimento degli amministratori comunali di Satriano nei confronti di chi li ha eletti e di tutta la cittadinanza. Chiunque, decida di candidarsi stabilisce un patto programmatico con se stessi, con la coalizione e soprattutto con i cittadini. In 6 anni la giunta Miglionico ha tradito le aspettaive della comunità e dei suoi elettori. Mettendo al centro del proprio operato il cosociativismo affaristico e non certo il bene del paese. Ne sono conferma, le tante opere strampalate basate solo sulla logica della spesa e dello spreco di danaro, ripartito secondo una logica di corporazione che sta mettendo in crisi i tanti professionisti e  le mprese locali. 4.500.000 € è la manovra complessiva del comune di Satriano con un monte investimenti pari invece a 0. Questa è la qualità della spesa della giunta di Satriano. Abbiamo parlato ai cuori di tutti i componenti del consiglio, senza ingenuità ed illusioni, volevamo solamente entrare nell’animo di chi all’interno della maggioranza inizia a sentire il peso del fallimento, della diaspora tra intenzioni e reale concretizzazione delle aspettative. Ebbene la maggioranza ha votato compatta per la giunta Miglionico, tranne la momentanea e disattenta mano di un’assessore subito corretto. Non hanno risposto concretamente a nessuna delle accuse imputategli, facendo solo del vittimismo, come se nessuno di loro fosse reo e responsabile delle sorti amministrative del paese, nessuno di loro si fosse macchiato di comportamenti intimidatori e faziosi nella campagna elettorale. si sono difesi in maniera scontata, adducendo panegirici e disquisizioni sul concetto di moralità. Come se la mozione non fosse gia chiara: "vi sfiduciamo per l’incapacità dimostrata e la saldezza morale nell’iter amministrativo". Gli 8 consiglieri di maggioranza hanno votato per la fiducia. I consiglieri di minoranza Iallorenzi, Muro e Pascale hanno votato la sfiducia. Il consigliere Vignola si è astenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *