Home » TRASPARENZA ATTI » DISTRIBUITO L’ULTIMO NUMERO DI “SATRIANO SFORNA” o “SATRIANO DEFORMA LA REALTA'”

DISTRIBUITO L’ULTIMO NUMERO DI “SATRIANO SFORNA” o “SATRIANO DEFORMA LA REALTA'”

 Fare il verso alle iniziative altrui non è mai il massimo della comunicazione. Ne censurare, a prescindere, le velleità informative e di trasparenza della maggioranza che amministra Satriano di Lucania da 7 anni. Ma quando, per la modica cifra di 120 € a numero che moltiplicato per l’anno solare fa arrivare la spesa a € 1.440,00, la collettività deve sorbire ogni mese la somministrazione di vere e proprie purghe informative, degne del peggior giornalino o ciclostile scolastico. Nell’ultimo numero, su 6 “articoli”, ben 4, servono a recensire o promuovere iniziative ed eventi, manco se il comune fosse, realmente, diventata una agenzia di spettacolo o di organizzazione eventi. Ricordiamo ai redattori o al redattore unico che amministrare contempla anche la fase comunicativa e di trasparenza degli atti, ma parlando prevalentemente o soprattutto di pubblico interesse e dei tanti problemi che attanagliano la fragile economia locale. Non parlare del paese dei balocchi, di un paese virtuale che non esiste. Basterebbe camminare di piu’ a piedi nel paese e nei suoi tanti vicoli, o frequentare un parco giochi, un campo di calcetto 3×3 dove tra le altre cose è pericolante una porta, mettendo a richio la incolumità dei bambini che vi giocano, per capire cos’è il paese reale e di cosa vorrebbe che si parlasse la gente. Certo che pensare di risollevare l’economia del paese, “in un momento di forte crisi mondiale”(citiamo un passo di lungimirante analisi socio economica presente sull’opuscolo) con 1 milione di € è surreale. Riteniamo che  al pari dei tanti altri milioni di euro  spesi solo in edilizia, frutto delle royalties, gli incarichi saranno affidati o suggerite alle solite imprese amiche e a tecnici conniventi. L’economia locale è al collasso. Tutti i lavori cospicui vengono dati ad imprese di fuori. Quelle locali devono accontentarsi di lavori poco redditizi e spesso viziati  da limiti progettuali e tecnici. Sovente le imprese locali hanno avuto difficoltà nel terminare i lavori.

Questo è il vero SATRIANO INFORMA, l’atro è Satriano Sforna o Deforma la realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *