Home » DIALETTICA » DARESTE LA VOSTRA MACCHINA IN MANO A CHI NON SA GUIDARE?

DARESTE LA VOSTRA MACCHINA IN MANO A CHI NON SA GUIDARE?

 La domanda non è stucchevole, chi di noi darebbe la macchina in mano ad uno che non ha mai guidato? Eppure questo è accaduto a Satriano. Per situazioni legate alle parentele o a vincoli affaristici dei soliti professionisti della filiera corta, abbiamo affidato il comune in mano a persone, anche degne, ma che non hanno nessuna esperienza politica o amministrativa. Nessuno degli attuali componenti della giunta o della maggioranza ha un minimo di esperienza politica. Nessuno di loro ha mai svolto attività consiliare sia in maggioranza o in minoranza. Nessuno di loro ha mai presenziato almeno una volta ad un consiglio comunale prima di oggi (alcuni confondono il consiglio con le mere riunioni in quell’assise). Molti di loro sono stati proiettati dalle mura domestiche alla gestione della cosa pubblica. I risultati di questa improvvisazione si vedono tutti. Il migliore improvvisatore è quello che ha repertorio diceva il piu’ grande dei Giullari. Perché qualcuno ha ritenuto di dover dare le redini della cosa pubblica, ad ottime persone, ma senza repertorio e bagaglio esperenziale. Sfido anche gli elettori della lista Pietrafesa Futura a sconfessarmi, dicendomi che le cose sono migliorate negli ultimi mesi di gestione Pascale. Dopo un anno di silenzio, mio malgrado, devo ritornare a fare opposizione dura, perché li ho misurati e posso affermare senza dubbio che stanno facendo peggio della gestione scocciata del sindaco Michele Miglionico degli ultimi 5 anni. Credo che a breve, in molti dei suoi lo rimpiangeranno, io non di certo, segnando il fallimento in partenza di una giunta comunale mai nata. Per rendere in maniera plastica quello che è accaduto a Satriano il 25 Maggio, vi rendo questa immagine: alcune persone sono state spinte a forza dentro il consesso amministrativo da filiere clientelari ed affaristiche oltre che da cordate familiari auto referenziali ed una volta entrati nel salone buono delle feste si sono trovati “nudi” con la loro improvvisazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *