Home » SPAZZATURA, RIFIUTI E COSTI » IL COMUNE VUOLE RENDERE FRUIBILE IL PORTALE DEL CONTRIBUENTE INTANTO STANZIA 16.000 € PER IL GESTORE

IL COMUNE VUOLE RENDERE FRUIBILE IL PORTALE DEL CONTRIBUENTE INTANTO STANZIA 16.000 € PER IL GESTORE

IL COMUNE VUOLE RENDERE FRUIBILE IL PORTALE DEL CONTRIBUENTE, INTANTO INDIVIDUA DIRETTAMENTE IL GESTORE DEL SERVIZIO, IL SOLITO! ECCO LA DETERMINA:

publisis

RITENUTO, non vanificare l’investimento sopra riportato, rendendo fruibile il Portale del Contribuente entro il corrente anno, mediante il completamento delle attività di aggiornamento della banca dati TRIBUTI a tutto il 2016, come di seguito individuate:

TARSU-TARES-TARI:

a-inserimento denunce,
b-importazione versamenti,
c-inserimento notifiche,
d-ricezione pubblico-gestione pratiche accertamenti Tarsu omessa denuncia 2012,

DSG N° 00095/2018 del 05/03/2018 2

e-emissione e gestione accertamenti 2013-2016 per non-adesioni,

f-verifica immobili non denunciati dal 2013 in poi,

g-emissione avvisi di accertamento per infedele/omesso versamento 2015-2016,

h-elaborazione piano tariffario e piano finanziario Tari 2018,

i-emissione lista di carico principale 2018,

l. solleciti 2017,

m-coattivo a seguito Avvisi di accertamento infedele/omessa denuncia in decadenza al 31/12/2018,

n-coattivo a seguito Avvisi di accertamento infedele/omesso pagamento 2015-2016;

IMU:

a-inserimento dichiarazioni,
b-importazione versamenti,
c-inserimento notifiche,
d-ricezione contribuenti avvisi di accertamento emessi,
e-gestione accertamenti 2013/2016 (comprensivo di attività propedeutiche);

TASI:

a-inserimento dichiarazioni,
b-importazione versamenti,
c-inserimento notifiche,
d-gestione accertamenti 2014-2016
e-ricezione contribuenti avvisi accertamento emessi.

RILEVATO che all’Ufficio tributi è preposto un dipendente di categoria C, il quale deve attendere al una pluralità di servizi e che non può garantire il buon esito delle attività da realizzarsi;

CHE le attività ordinarie dei tributi locali, comunque, sono gestite in forma diretta dall’Ufficio Tributi ma per le attività di accertamento per il recupero dell’evasione necessitano di essere

DSG N° 00095/2018 del 05/03/2018 3

gestite con efficienza, professionalità e tempestività in ogni fase applicativa e per quest’ultime si rende necessario avvalersi di servizio di idoneo supporto;

RICORDATO che l’infrastruttura informatica dell’Ente è stata realizzata, nel tempo, avvalendosi dei prodotti software della Soc. Publisys SpA con sede in Tito, che ne garantisce l’assistenza sotto l’aspetto tecnico e informatico inclusi i relativi aggiornamenti;

RITENUTO, alla luce degli elementi come sopra riportati per dare continuità alle attività fin’ora svolte, avvalendosi della stessa Soc. Publisys per il supporto tecnico – informatico all’ufficio tributi comunale;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *