Home » Bandi e concorsi » Comune di Torino – Concorso 147 posti varie qualifiche 

Comune di Torino – Concorso 147 posti varie qualifiche 

CONCORSO 147 POSTI VARIE QUALIFICHE-Titolo di studio: Laurea/DiplomaScadenza domanda: 28/10/2019DATE E SEDE DESAMETutti/e i/le candidati/e, sosterranno le prove preselettive nella data e nella sede che verranno indicate nel sito Internet della Città http://www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml a partire dal 5 novembre 2019. La predetta pubblicazione, alla quale non seguiranno altre forme di convocazione, avrà valore di notifica a tutti gli effetti.POSTI A CONCORSOSelezione pubblica per titol

Sorgente: Comune di Torino – Concorso 147 posti varie qualifiche

 

CONCORSO 147 POSTI VARIE QUALIFICHE

Titolo di studio: Laurea/Diploma
Scadenza domanda: 28/10/2019
DATE E SEDE D’ESAME
Tutti/e i/le candidati/e, sosterranno le prove preselettive nella data e nella sede che verranno indicate nel sito Internet della Città http://www.comune.torino.it/concorsi/concorsi.shtml a partire dal 5 novembre 2019. La predetta pubblicazione, alla quale non seguiranno altre forme di convocazione, avrà valore di notifica a tutti gli effetti.

POSTI A CONCORSO
Selezione pubblica per titoli ed esami per la copertura, a tempo pieno e indeterminato (S.P. n. 03/19), di n. 100 posti nel profilo di Istruttore Amministrativo cat. C1;

Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno e indeterminato (S.P. n. 02/19), di 35 posti nel profilo di riferimento di Istruttore Pedagogico – Profilo specifico di Insegnante Scuola Materna cat. C1;

Selezione pubblica per titoli ed esami per la copertura, a tempo pieno e indeterminato (S.P. n. 04/19), di 12 posti di Dirigente – Area Amministrativa.

PRESELEZIONE (COMUNE AI PROFILI)
L’eventuale preselezione, la cui predisposizione e correzione potrà essere affidata ad una Società esterna specializzata in selezione del personale e gestita con l’ausilio di sistemi di elaborazione elettronica dei dati, consisterà in un questionario a risposta multipla finalizzato alla verifica delle attitudini e della professionalità dei candidati ed alla loro potenziale rispondenza alle caratteristiche proprie delle attività in questione I quesiti potranno verificare il livello di cultura generale delle/dei candidati e le capacità trasversali quali il ragionamento logico, verbale, numerico, astratto, spaziale, la velocità e la precisione, la resistenza allo stress e il problem solving, in relazione all’attività del profilo professionale per il quale si concorre.

ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI
PROVA SCRITTA
La Prova potrà consistere in un questionario a risposta multipla – la cui predisposizione e correzione potrà essere affidata ad una Società esterna specializzata in selezione del personale e gestita con l’ausilio di sistemi di elaborazione elettronica dei dati – o in un questionario a risposte aperte (quesiti a risposta sintetica) sulle seguenti materie.
– Nozioni sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000);
– Elementi sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento ai diritti e doveri e alle responsabilità dei pubblici dipendenti (D.Lgs. 165/2001 e s.m.i. e C.C.N.L.);
– Elementi di Diritto Amministrativo, con particolare riferimento agli atti amministrativi ed alla Legge 241/1990 s.m.i.;
– Elementi in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 445/2000);
– Elementi in materia di Codice degli Appalti (D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.) ;
– Cenni sui principi normativi in materia di Trasparenza, Anticorruzione e Privacy.

COLLOQUIO
Il colloquio verterà sulle materie della prova scritta.
Ai sensi dell’art. 37 del Decreto legislativo 165/01 è inoltre previsto l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese, cui verrà assegnato uno specifico punteggio nell’ambito dei 60 punti totali.

INSEGNANTE SCUOLA MATERNA
PROVA SCRITTA
La Prova potrà consistere in un questionario a risposta multipla – la cui predisposizione e correzione potrà essere affidata ad una Società esterna specializzata in selezione del personale e gestita con l’ausilio di sistemi di elaborazione elettronica dei dati – o in un questionario a risposte aperte (quesiti a risposta sintetica) sulle seguenti materie:
– Lineamenti generali di pedagogia;
– Lineamenti di psicologia dello sviluppo dell’età infantile, con particolare riferimento alla fascia 3 – 6 anni;
– Contenuti della professionalità dell’insegnante di scuola materna: la progettazione educativa e didattica, la programmazione, la valutazione, la continuità educativa, l’organizzazione scolastica, l’inclusione scolastica, l’osservazione, la disabilità e i BES, la documentazione, tecniche e modalità del lavoro di gruppo del team docente e dei bambini, il rapporto con le famiglie e le altre agenzie educative;
– Nozioni sull’Ordinamento degli Enti Locali.

COLLOQUIO
Il colloquio verterà sulle materie della prova scritta e saranno richieste nozioni sul rapporto di lavoro del personale degli Enti Locali.
Ai sensi dell’art. 37 del Decreto legislativo 165/01 è inoltre previsto l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese, cui verrà assegnato uno specifico punteggio nell’ambito dei 60 punti totali.

DIRIGENTI AMMINISTRATIVI
PROVA SCRITTA
La prova scritta consisterà in un elaborato, eventualmente articolato in più quesiti a risposta sintetica nell’ambito delle capacità organizzative e gestionali e delle conoscenze tecnico specialistiche e generali di pagina uno.

PROVA PRATICA
La prova pratica consisterà nella risoluzione di problemi gestionali o nello sviluppo di progetti organizzativi.

COLLOQUIO
Il colloquio verterà sulle materie della prova scritta.
Ai sensi dell’art. 37 del Decreto legislativo 165/01 è inoltre previsto l’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese, cui verrà assegnato uno specifico punteggio nell’ambito dei 60 punti totali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *