Home » PISCINA » CHI HA VINTO LA GARA PER GESTIRE LA PISCINA MA SOPRATTUTO QUANDO APRIRA’ E I LAVORATORI CHE FINE FANNO

CHI HA VINTO LA GARA PER GESTIRE LA PISCINA MA SOPRATTUTO QUANDO APRIRA’ E I LAVORATORI CHE FINE FANNO

Continuiamo a sentir dire da qualcuno vicino all’amministrazione che la struttura sarà riaperta, dal nuovo gestore per il 15 settembre. Ci sono tante stranezze nella questione. Pare che il gestore non sia piu’ quello che gestisce la piscina di Picerno, come è stato riportato fuori dagli uffici comunali, ma il gestore di un’analoga struttura a Rivello. Comunque sia, visto che noi e solo noi abbiamo sollevato alcune riflessioni sulla piscina, piu’ un anno fa, tutte tristemente confermate dalle realtà, vogliamo sollevare ulteriori dubbi:

  • quanti sono i contenziosi legali che il comune dovrà affrontare per la cattiva gestione da parte dell’amministrazione comunale dell’affaire piscina?
  • chi ha vinto la gara visto che ancora non è pubblico, soprattutto è una società solvibile e dall’indubbia esperienza nel settore?
  • quali sono le garanzie di reintegro dei 4 lavoratori licenziati per colpa della rescissione del contratto da parte del comune?
  • se saranno reintegrati con quali garanzie contrattuali?
  • perchè non avete inserito nel bando e nel contratto di affidamento la clausola di continuità lavorativa per gli addetti precedentemente impegnati?
  • non avendolo fatto, non ritenete di aver creato un pericoloso precedente e un motivo pregiudiziale nei confronti della società che gestiva precedenteente la struttura, esponendo l’ente ad un’ulteriore pericolo di contenzioso legale?
  • qaunti sono i danni dovuti all’incuria degli ultimi mesi
  • è vero che svuotando la piscina si sono sollevate le piastrelle del fondo?
  • potrete mai aprire la struttura senza gli opportuni lavori di manutenzione e ripristino della vasca
  • MA SOPRATTUTTO QUANDO RIAPRIRA’ LA PISCINA, IN QUALI CONDIZIONI FUNZIONALI E SOPRATTUTO CON QUALI CONCRETE POSSIBILITA’ DI CONTINUITA’ OPERATIVA?

Non credo che in futuro avrete ancora la faccia tosta di dare colpe ad altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *