Home » GOVERNO OMBRA » C’E’ CHI ABOLISCE LE BUSTE DI PLASTICA

C’E’ CHI ABOLISCE LE BUSTE DI PLASTICA

Avevamo proposto, in attuazione di una direttiva comunitaria e di leggi dello stato Italiano, con una mozione, l’abolizione delle buste di plastica, prima dell’editto bulgaro che ha ridotto l’azione dei consiglieri sul comune, ora ci rivolgeremo ai giornali, ad internet e ad ogni altra forma di comunicazione per svolgere la nostra legittima azione di opposizione. Ebbene la giunta bocciò la mozione dicendo che non si poteva emettere una ordinanza perchè era poco ragionevole. Ancora una volta sbugiardati nella pratica da un’amministrazione lungimirante come quella di Acerenza. Sono ormai in Italia quasi mille i comuni che stanno abolendo le buste di plastica. Abolizione fondamentale per un comune dove si dice di fare la differenziata porta porta. L’abolizione, permetterebbe un risparmio nella produzione di rifiuti del 15% circa.

CAMPAGNA “PORTA LA SPORTA”

pubblicata da Comune Di Acerenza il giorno domenica 6 marzo 2011 alle ore 10.45

A giorni sarà emanata un’Ordinanza che vieterà l’utilizzo dei sacchetti di plastica, in ottemperanza all’entrata in vigore il 01.01.2011 della direttiva comunitaria EN 13432:

divieto di produzione e commercio di sacchetti non biodegradabili.

L’Amministrazione, avendo aderito alla campagna ambientalista “PORTA LA SPORTA” che punta alla reintroduzione della Borsa della spesa, invita i Commercianti ad adeguarsi in virtù della emananda ordinanza e a sostituire le attuali buste con borse riciclabili o riutilizzabili.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *