Home » Generale » AVREMO ACCESSO ALLE DETERMINE- PREFETTO DIXIT

AVREMO ACCESSO ALLE DETERMINE- PREFETTO DIXIT

Dopo un lavoro di quasi 9 mesi. Un vero e proprio parto. Come tutti i parti non certo indolore, siamo riuscite ad ottenere un’altra vittoria di civiltà e trasparenza.

Avendo investito il prefetto di Potenza per veder riconosciuto il diritto di accesso alle determine dirigenziali, lo stesso alla luce di diverse sentenze e pronunce del Consiglio di Stato che equiparano le delibere alle determine, si è espresso a nostro favore, consentendoci l’accesso e l’acquisizione delle determine di pagamento e di quelle dirigenziali.

Questo apparentemente è un passaggio tecnico ma in realtà è un importante e fondamentale tassello per la crescita democratica e la trasparenza della vita amministrativa satrianese. Anche e soprattutto per le nuove generazioni. Una minoranza che nei piccoli comuni ha solo funzione di presenza e vigilanza. Non potendo accedere agli strumenti propri di indirizzo della vita amministrativa, qual è la giunta esecutiva e gli atti formali di indirizzo, quali le determine di pagamento, è una opposizione monca, senza capacità di controllo e di monitoraggio.

Potendo avere in mano gli strumenti operativi della giunta, non è un’atto vouyeristico, così come apostrofato in queste ore dai soliti intellettuali da passeggio locali, ma è un strumento, sia di controllo ma anche di stimolo per la maggioranza a fare bene e meglio. A non sedersi sugli allori e sulle consuetudini consolidate. Questa importante acquisizione, ottenuta solo dalla tenacia e la caparbietà di questo gruppo di minoranza, è un vera rivoluzione copernicana con la quale mitigare ed evitare soprusi, connivenze, trasversalismo e rapporti corti.

Noi porteremo a termine il nostro mandato con determinazione e dedizione. Saremo capaci anche di cambiare strategie e condotte se ci dovessimo rendere conto che siano sbagliate. Tanto è che oltre a produrre un numero di interrogazioni che nella storia democratica di questo comune, forse, non ha precedenti, abbiamo consegnato alla giunta diverse proposte di crescita e sviluppo. Le stesse  interrogazioni e mozioni oltre che alla analisi delle criticità e alla richiesta di chiarimenti, affrontano sempre il problema, suggerendo, proponendo sia tra le righe che esposte per esteso, soluzioni e rimedi alla situazione esistente.

Ma per una volta fateci auto incensare, non lo faremo piu’, abbiamo avuto riconosciuto il nostro diritto, dovere, di accedere ed avere copia delle determine di pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *