Home » Generale » A SATRIANO SI INAUGURANO IMPIANTI NON UTILIZZABILI

A SATRIANO SI INAUGURANO IMPIANTI NON UTILIZZABILI

In gran pompa magna l’amministrazione di Satriano di Lucania il 22 Dicembre ha inaugurato l’avveneristica palestra polifunzionale destinata agli alunni della scuola Primaria.Tanto la solennità, tutti presenti, tutti hanno voluto intervenire, il sindaco, il vice sindaco.

Costata centinaia e centinaia di migliaia di euro, ma che importa, il servizio alla cittadinanza è altissimo, il servizio offerto all’istituto scolastico impagabile. Che importa se esisteva un progetto di miglioramento dei locali già adibiti in passato all’attività motoria, con contestuale ampliamento, sfruttando gli spazi posteriori alla scuola. Che importa se lo spazio utilizzato è piccolo e la palestra, nuova di zecca, è simile ad un grosso garage. Come faranno ad entrare e a fare attività i piccoli alunni della scuola primaria di Satriano?. Potranno classi sempre piu’ affollate, non certo per un aumento demografico, ma a seguito del decreto Gelmini, poter, idoneamente, fare attività motoria in uno spazio così piccolo?

Il PROBLEMA E’ FACILMENTE RISOLTO, NONOSTANTE LA SACRALE CERIMONIA DEL TAGLIO DEL NASTRO, AD OGGI, I BAMBINI NON SONO ANCORA ENTRATI NELLA STRUTTURA. TANTO CHE IMPORTA, L’IMPORTANTE ERA, SPENDERE I SOLDI, INAUGURARE LA STRUTTURA, POI SE NON E’ ANCORA AGIBILE E FUNZIONALE CHI SE NE FREGA. C’ERA LA SCADENZA DEL RENDICONTO ANNUALE, BISOGNAVA PUR METTERCI,  SOPRA QUALCHE OPERA ULTIMATA. INAUGURARE, LA CASA DELLA SOLIDARIETA’, L’ASILO NIDO O IL CASTELLO FORSE ERA TROPPO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *