Home » BANDI PUBBLICI ED OFFERTE DI LAVORO » 42 POSTI DI LAVORO ALL’ARPAB TRAMITE MANPOWER

42 POSTI DI LAVORO ALL’ARPAB TRAMITE MANPOWER

Come previsto dall’Accordo attuativo “ARPAB – Manpower” si comunica che sul sito è pubblicato l’avviso di selezione per l’individuazione del personale per fare fronte alle esigenze di somministrazione di lavoro temporaneo dell’Agenzia.
La candidatura va presentata solo sul sito http://www.manpower.it cliccando sul logo ARPAB che appare tra le AZIENDE IN EVIDENZA, in tal modo l’utente viene reindirizzato alla pagina https://www.manpower.it/azienda/arpab dove, oltre al testo integrale dell’avviso, è presente il pulsante CLICCA QUI PER CANDIDARTI con il link all’apposita form di candidatura.

Descrizione cliente
Per il nostro cliente ARPA Basilicata, l’Agenzia Regionale per l’Ambiente di Basilicata (di seguito ARPAB), Manpower S.r.L. gestirà la seguente selezione per individuare un bacino di lavoratori per far fronte alle esigenze di somministrazione di lavoro temporaneo.

Le figure attualmente ricercate sono:

Posizione 1 – N° 5 FUNZIONARI TECNICI BIOLOGI

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in biologia.
C. Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di laboratorio biologico/microbiologico in particolare su acque, aria, alimenti e/o in attività di laboratorio ecotossicologico.
Posizione 2 – N° 10 FUNZIONARI TECNICI INGEGNERI

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in Ingegneria chimica, idraulica e/o ambiente e territorio.
C. Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nello studio dei campi elettromagnetici e/o nella misurazione di livelli sonori e/o nei controlli sulla qualità dell’aria e/o in ambito idrogeologico e/o in attività ispettive in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA).
Posizione 3 – N° 1 FUNZIONARIO TECNICO LAUREATO IN CHIMICA E TECNOLOGIE FARMACEUTICHE

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in chimica e tecnologie farmaceutiche.
C. Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di laboratorio nell’analisi delle acque ad uso umano e sanitario, nell’analisi delle acque reflue e/o nell’analisi del suolo, rifiuti e sedimenti.
Posizione 4 – N° 2 FUNZIONARI TECNICI LAUREATI IN CHIMICA

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in chimica.
C. Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività di analisi e monitoraggio delle emissioni in atmosfera e controllo della qualità dell’aria
Posizione 5 – N° 5 FUNZIONARI TECNICI GEOLOGI

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in Scienze Geologiche.
C. Sono richieste precedenti esperienze lavorative in area attività di vigilanza e controllo in materia di inquinamento del suolo e delle acque sotterranee da rifiuti e da scarichi industriali.
Posizione 6 – N° 3 FUNZIONARI AMMINISTRATIVI LAUREATI IN DISCIPLINE GIURIDICHE

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in discipline giuridiche.
C. Sono richieste precedenti esperienze lavorative in attività giuridico amministrative quali pratiche amministrative, contributi, pianificazione, acquisti e opere nel settore dell’ambiente e/o in attività di supporto giuridico/amministrativo nell’ambito delle fasi di attuazione di strumenti di pianificazione strategica.
Posizione 7 – N° 1 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO ESPERTO IN RENDICONTAZIONE FONDI EUROPEI

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in discipline giuridiche.
C. Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nella rendicontazione di fondi europei e, più in generale, in attività di supporto giuridico/amministrativo nell’ambito delle fasi di attuazione di strumenti di pianificazione strategica.
Posizione 8 – N° 4 FUNZIONARI TECNICI LAUREATI IN DISCIPLINE NATURALISTICHE

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in discipline naturalistiche (scienze forestali e ambientali/scienze naturali).
C. Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative nell’analisi, monitoraggio e valutazione di dati ambientali in particolare relativamente agli impatti su suolo, acqua e aria degli impianti industriali.
Posizione 9 – N° 1 FUNZIONARIO TECNICO LAUREATO IN FISICA

A. l’inquadramento è previsto al livello D del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede laurea in fisica.
C. Sono richieste precedenti esperienze lavorative nella realizzazione di attività legate alla realizzazione di piani sulla qualità dell’aria quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, zonizzazione e classificazione del territorio, monitoraggio e controllo dei dati di emissioni.
Posizione 10 – N° 10 COLLABORATORI TECNICI – PERITI CHIMICI O ASSISTENTI TECNICI DI LABORATORIO

A. l’inquadramento è previsto al livello C del CCNL comparto SANITA’
B. Si richiede diploma di perito chimico e/o diploma di laurea in assistente tecnico di laboratorio.
C. Sono richieste inoltre precedenti esperienze lavorative in qualità di tecnico di laboratorio di analisi ambientali e/o operatore nei laboratori scientifici e di ricerca ambientale.
PER TUTTE LE POSIZIONI SI FA RIFERIMENTO ALLE ATTIVITÀ SPECIFICHE PREVISTE DAL DGR 435/2016 MASTERPLAN REDATTO CONGIUNTAMENTE DA ARPAB E REGIONE BASILICATA.

REQUISITI INDISPENSABILI PER ACCEDERE ALLA SELEZIONE

Per l’ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti per tutte le posizioni:

Disponibilità a lavorare in missioni esterne;
Disponibilità a prestare servizio presso tutte le sedi di lavoro esistenti attualmente in ARPAB o che saranno successivamente istituite
Età non inferiore agli anni 18;
Non aver riportato condanne penali o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di destituzione dagli impieghi presso pubbliche amministrazioni;
Non essere stati destituiti o dispensati o decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti ovvero licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare.
Disponibilità immediata a prendere servizio.
L’equipollenza o equivalenza dei titoli di studio è soltanto quella prevista dal legislatore e non è suscettibile di interpretazione analogica. Per i titoli equipollenti o equivalenti dovranno essere indicati gli estremi del relativo provvedimento che ne dichiara l’equipollenza o l’equivalenza. Qualora il titolo di studio sia stato conseguito all’estero dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento di riconoscimento del titolo di studio in Italia. Verrà garantita parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, ai sensi della legge 10 aprile 1991, n. 125 e ss.mm.ii.

Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal presente avviso per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione.

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Per l’ammissione alle selezioni la domanda va presentata, entro il termine perentorio delle ore 11.00 del giorno 30 Ottobre 2017, esclusivamente via Internet, compilando l’apposito modulo elettronico (Form) disponibile attraverso il PULSANTE “ARPAB” riportato sul sito http://www.manpower.it

Si considera presentata nei termini, a pena di esclusione, la domanda di ammissione confermata ed accettata dal sistema entro le ore 11.00 dell’ultimo giorno utile.

Dopo le ore 11,00 il collegamento al Form verrà disattivato.

La data di presentazione della domanda di partecipazione alla selezione è certificata dal sistema informatico che assegnerà un protocollo con data e orario, allo scadere del termine utile per la presentazione, non permetterà più l’accesso. Al termine delle attività di compilazione e di invio della domanda per via telematica, il candidato riceverà un messaggio di posta elettronica generato in automatico dall’applicazione informatica con la conferma dell’avvenuta acquisizione della domanda e di una copia della domanda compilata (in formato PDF). Con la ricezione della copia della domanda viene bloccata qualsiasi possibilità di correzione dei dati inseriti, nel caso il candidato rilevasse, nel rileggere la domanda, di aver inserito uno o più dati errati può segnalare l’errore con apposita autocertificazione (compilata ai sensi del D.P.R. 445/2000) dove indicherà in dettaglio i dati errati e quelli che intende sostituire come corretti.

Esclusivamente per i candidati che parteciperanno alla prova a test, al momento del primo riconoscimento dovranno essere portati e consegnati:

Copia della domanda di partecipazione (come su indicato) ed eventuali autocertificazioni (ai sensi del D.P.R. 445/2000) relative a variazioni dei dati inseriti e/o correzione di errori;
L’allegato 1 – Autocertificazione dei titoli posseduti contenente i titoli di studio e le esperienze di lavoro che si intende presentare per la valutazione;
Fotocopia o copia conforme del titolo di studio
Fotocopia o copia conforme dell’abilitazione alla professione ove conseguita e dichiarata nel suddetto allegato 1
Fotocopia di un documento d’identità in corso di validità
Non si terrà conto delle domande (e non verranno protocollate) che non contengano tutte le indicazioni circa il possesso dei requisiti richiesti per l’ammissione alla selezione e tutte le dichiarazioni richieste dal presente avviso. Manpower verificherà la validità delle domande solo dopo lo svolgimento della prova test. La mancata esclusione dalla prova non costituisce garanzia della regolarità della domanda di partecipazione alla selezione, né sana le irregolarità della domanda stessa.

Verranno effettuati idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese dal candidato mediante l’utilizzo del Form. Qualora il controllo accerti la falsità del contenuto delle dichiarazioni il candidato sarà escluso dalla selezione, ferme restando le sanzioni penali previste dall’art.76 del D.P.R. n. 445/2000 e successive modifiche ed integrazioni.

Entro 3 (tre) giorni dopo la scadenza per la presentazione delle domande verrà data comunicazione sul sito http://www.manpower.it della data prevista per lo svolgimento della prova test che presumibilmente si svolgerà nella settimana compresa tra il 6 Novembre 2017 ed il 10 Novembre 2017, salvo ulteriori avvisi che verranno comunicati negli stessi indirizzi internet.

La suddetta comunicazione avrà valore di avviso di convocazione e conterrà:

L’elenco degli ammessi alla prova test
La conferma delle date od eventuali variazioni nelle date delle prove
Il luogo, l’ora e le modalità di svolgimento della/e prova/e selettiva/e
L’ammissione alle prove avverrà con la più ampia riserva in ordine all’effettivo possesso dei requisiti previsti dal avviso e, pertanto, non costituisce alcuna forma di acquiescenza rispetto a quanto dichiarato nella domanda di partecipazione, né di riconoscimento del possesso dei suddetti requisiti, ferme restando le sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000. L’Azienda accerterà successivamente i requisiti di ammissione prima della pubblicazione dell’elenco degli idonei.

I candidati, che hanno presentato domanda attraverso il Form ed hanno stampato la stessa completa di protocollo, dovranno presentarsi agli esami muniti di quanto specificato in precedenza e di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Tutte le comunicazioni ai candidati relativamente all’ammissione ed al calendario delle diverse prove sono resi noti, solo ed esclusivamente mediante avviso pubblicato sul sito Internet indicato ( http://www.manpower.it ) Tali pubblicazioni hanno valore di notifica a tutti gli effetti per cui i candidati sono tenuti a presentarsi, senza alcun ulteriore preavviso il giorno e l’ora indicati ad eccezione di coloro che non siano stati ammessi. Il candidato che, per qualsiasi motivo, non si presenti a sostenere una delle prove nei giorni, nell’ora e nella sede stabiliti, sarà dichiarato rinunciatario alle selezioni e pertanto escluso senza ulteriori comunicazioni.

VALUTAZIONE DEI CANDIDATI

La valutazione dei candidati sarà realizzata attraverso il punteggio conseguito:

Nella valutazione relativa a titoli di studio e precedenti esperienze lavorative strettamente assimilabili (preferibilmente coincidenti) al singolo profilo – PER UN MASSIMO DI 55 PUNTI Nello specifico saranno valutate le esperienze lavorative in posizioni strettamente assimilabili (preferibilmente coincidenti) al profilo ricercato (vedi punto C per ogni profilo):

Acquisite come dipendente esclusivamente presso ARPA Agenzie Regionali per l’Ambiente ovunque situate nel territorio italiano;
Acquisite come dipendente presso enti pubblici ed aziende pubbliche (non ARPA) e aziende private anche con contratto di somministrazione a termine.
Acquisite con CO.CO.PRO., stage e/o tirocini presso ARPA Agenzie Regionali per l’Ambiente ovunque situate nel territorio italiano; Per i Titoli di studio previsti per ogni profilo ricercato saranno valutati:
Titolo di studio (vedasi punto B per ciascuna posizione);
Abilitazione alla specifica professione ove conseguita e dichiarata nell’allegato 1 – Autocertificazione dei titoli posseduti
Nella prova Test a risposta multipla predefinita – PER UN MASSIMO DI 45 PUNTI La prova è costituita da 30 domande a risposta multipla predefinita che verteranno su argomenti inerenti la mansione.

I titoli valutati saranno esclusivamente quelli dichiarati in fase di presentazione della candidatura on line e riportati nell’allegato 1 – Autocertificazione dei titoli posseduti, redatto secondo lo schema allegato al presente avviso e scaricabile sul sito dove è pubblicato il presente avviso.

NOTA BENE

Nel caso non fosse presentato l’allegato 1, non potranno essere verificati i dati caricati in domanda per i titoli e quindi si procederà all’esclusione del candidato. Viceversa, nel caso di difformità fra il totale dei titoli caricati in domanda e quelli indicati nell’allegato 1, si procederà a seconda dei casi, con la seguenti modalità:

Esclusione del candidato – Nel caso in cui, all’atto della verifica, tramite l’Allegato 1, dei titoli dichiarati in domanda, risultasse un punteggio inferiore a quello necessario per l’ammissione alla prova test
Ricalcolo del punteggio – Nel caso di discordanza tra i valori dei titoli indicati in domanda e il valore dei titoli dichiarati nell’Allegato 1 si farà riferimento al valore minore tra i due
Per evitare discordanze si invitano i candidati a procedere prima con la compilazione dell’allegato1 e successivamente alla compilazione della domanda in modo da non avere discordanze fra i valori dei due documenti.

Si fa rilevare che i candidati devono poter dimostrare quanto dichiarato nell’allegato 1 secondo quanto sotto riportato:

• per i punti A e B con copia dei contratti di lavoro e/o da certificazioni rilasciate dai datori di lavoro o da modello C2/Storico rilasciato dal Centro per l’Impiego

• per il punto C con copie autenticate dei titoli di studio dichiarati Saranno ammessi alla successiva prova, test a risposta multipla, i candidati che sulla base della valutazione dei titoli suddetti si saranno collocati come di seguito dettagliato:

Saranno ammessi alla successiva prova, test a risposta multipla, i candidati che sulla base della valutazione dei titoli suddetti si saranno collocati come di seguito dettagliato:

POSIZIONI NUMERO CANDIDATI AMMESSI* ALLA PROVA TEST
Posizione 1 – N° 5 FUNZIONARI TECNICI BIOLOGI 35
Posizione 2 – N° 10 FUNZIONARI TECNICI INGEGNERI 70
Posizione 3 – N° 1 FUNZIONARIO TECNICO LAUREATO IN CHIMICA E TECNOLOGIE FARMACEUTICHE 10
Posizione 4 – N° 2 FUNZIONARI TECNICI LAUREATI IN CHIMICA 15
Posizione 5 – N° 5 FUNZIONARI TECNICI GEOLOGI 35
Posizione 6 – N° 3 FUNZIONARI AMMINISTRATIVI LAUREATI IN DISCIPLINE GIURIDICHE 20
Posizione 7 – N° 1 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO ESPERTO IN RENDICONTAZIONE FONDI EUROPEI 10
Posizione 8 – N° 4 FUNZIONARI TECNICI LAUREATI IN DISCIPLINE NATURALISTICHE 30
Posizione 9 – N° 1 FUNZIONARIO TECNICO LAUREATO IN FISICA 10
Posizione 10 – N° 10 COLLABORATORI TECNICI – PERITI CHIMICI O ASSISTENTI TECNICI DI LABORATORIO 70

* per ogni posizione saranno ammessi alla prova test successiva i candidati che risulteranno entro la posizione indicata e tutti i candidati con punteggio uguale a quello dell’ultimo candidato ammesso.

La mancata consegna del modulo di autocertificazione dei titoli al momento del primo riconoscimento, da parte dei candidati ammessi alla prova a test, comporterà l’esclusione dalla selezione.
A tal fine, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, si rammenta che qualora il controllo accerti la falsità del contenuto delle dichiarazioni il candidato sarà escluso dalla selezione, ferme restando le sanzioni penali previste dall’art.76 del D.P.R. n. 445/2000 e successive modifiche ed integrazioni.

FORMAZIONE ELENCHI RISORSE IN LINEA

L’elenco finale sarà realizzato, ordinandolo in ordine decrescente, attraverso la somma, per ciascun candidato, del punteggio ottenuto nella valutazione dei TITOLI e del punteggio ottenuto nella PROVA TEST.

INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE

Si precisa che tutte le informazioni relative allo svolgimento delle selezioni e ogni altra comunicazione o variazione di date e orario, saranno pubblicate esclusivamente sul sito http://www.manpower.it e non saranno pertanto effettuate comunicazioni individuali.
Per eventuali chiarimenti inviare una mail al seguente indirizzo selezionearpab@manpower.it
La pubblicazione delle comunicazioni sul sito ha valore di notifica a tutti gli effetti: i candidati ai quali non è stata data comunicazione contraria, sono tenuti a presentarsi, senza alcun altro preavviso, nella sede d’esame indicata.
L’assenza del candidato è considerata come rinuncia alla selezione, quale ne sia la causa.
La mancata presentazione dei documenti su richiesta di Manpower, e comunque prima della conclusione della procedura di selezione, comporterà l’esclusione dalla selezione e l’eventuale denuncia per falsa dichiarazione e tentativo di frode/truffa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000.
Si informa che per le risorse selezionate, prima di procedere alla stipula del contratto di somministrazione a termine, si procederà con:
– formazione preassuntiva che si terrà presumibilmente nella settimana successiva alla chiusura delle procedure di selezione;
– visita medica preassuntiva per l’idoneità allo svolgimento della mansione;
– le verifiche previste dalla Regione Basilicata e da ARPAB per l’inserimento lavorativo in ARPAB.

MANPOWER S.r.L. si riserva la facoltà, in qualunque momento di sospendere, revocare e/o annullare le attività di selezione, nonché di non procedere alla stipula del contratto di assunzione, sia per sopravvenute necessità aziendali della committente che per ragioni di carattere finanziario e/o contabili.

CLICCA QUI PER CANDIDARTI

SCARICA L’ALLEGATO 1 (autocertificazione)

ERRATA CORRIGE POSIZIONE 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *