Home » GOVERNO OMBRA » L’ultima indagine ISTAT sulla situazione demografica e sul settore occupazionale in Basilicata, diffusa di recente, evidenzia ancora una volta lo stato di sofferenza in cui versa la nostra regione

L’ultima indagine ISTAT sulla situazione demografica e sul settore occupazionale in Basilicata, diffusa di recente, evidenzia ancora una volta lo stato di sofferenza in cui versa la nostra regione

La suddetta indagine, pone in luce, in tutta la sua evidenza, la drammaticità dei dati che mostrano come, dal punto di vista demografico, sia negativo il saldo naturale 2008, nel senso esso è pari a –1,3%, con un tasso di natalità pari all’8,3% e di mortalità del 9,6%. Dati questi che pongono la regione all’ultimo posto della classifica nazionale per quanto riguarda l’incremento della popolazione tra il 2008 e il 2009.
Stessa situazione, se non peggiore, emerge, sempre secondo i dati forniti dall’ISTAT, per quanto concerne il tasso d’occupazione, per il quale la Basilicata si trova in pratica a metà della graduatoria delle regioni italiane con un tasso di occupazione pari al 49,6%. Dato quest’ultimo che, diviso per le due province, mostra come nella provincia di Potenza si abbia un tasso di occupazione del 50,1% e nella provincia di Matera del 48,7%, nel dettaglio la situazione lucana fa emergere che il tasso di occupazione è del 64,2% per quanto riguarda gli uomini e del 34,9% per le donne.
La maggior parte degli occupati è concentrata nel settore dei servizi,  quali: Agricoltura Turismo e Industria. Ancora una volta si segnala in controtendenza negativa il dato relativo al tasso di disoccupazione in Basilicata, che è pari all’11,1% rispetto al dato nazionale che è del 6,7%, con un incremento della disoccupazione maschile maggiore rispetto a quella femminile.
Un’attenzione particolare,  merita il dato negativo che riguarda il tasso di inattività, ovvero il rapporto tra le non forze lavoro e la corrispondente fascia di popolazione. Nel 2008 a livello nazionale il tasso di inattività delle persone tra i 15 e i 64 anni si è attestato al 37%, cinque decimi di punto in meno rispetto al 2007. In questa particolare graduatoria, la Basilicata si posiziona al quinto posto con un tasso pari al 44,2%.

I numeri sono allarmanti: sono tantissime le persone in cerca di lavoro: 24.000 in tutta la Regione, di cui 16.000 nella provincia di Potenza e 8.000 in provincia di Matera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *