Home » POLITICA NAZIONALE » Renzi nella Leopolda 10 presenterà simbolo e programma

Renzi nella Leopolda 10 presenterà simbolo e programma

Renzi nel suo solito comunicato web presenta il cronoprogramma del suo nuovo partito, Italia Viva. Nella prossima Leopolda, la numero 10, verrano presentate le fasi operative di tutta l’azione della nuova formazione nata dalla diaspora con la casa madre del partito democratico. “Lo faremo nella festa dell’ITALIA VIVA a Firenza con la Leopolda n° 10”. Renzi afferma che “Italia Viva cresce nei numeri”. Pare che in tutta Italia si stanno svolgendo centinaia di riunioni in modo spontaneo. A Firenze, “Italia Viva avrà l’occasione per rilanciare le idee del partito” annuncia l’ex segretario del PD. Finalmente consoceremo anche la grafica del nuovo simbolo e i quadri dirigenziali proveranno a serrare le fila della nuova formazione.

Italia Viva presenterà il suo programma di azione alla Leopolda 10
Il confronto presso l’ex stazione di Firenze, sede storica della Leopolda, verterà sui seguenti temi, sintetizza il senatore toscano:

  • il Family Act,
  • il Piano di investimenti Verdi,
  • il Manifesto di Italia Viva,
  • le idee per contrastare l’evasione fiscale,
  • Tante riforme a costo zero ma utili a sbloccare il futuro del Paese,
  • Ed una piccola sorpresa, all’ingresso della Leopolda ricorderemo, Tiberio Barchielli, con una mostra fotografica dei suoi lavori
  • Renzi dice che Il numero magico di questa decima Leopolda è il 2029. Leopolda secondo Renzi parlerà di futuro e proverà a costruirlo assieme a tutti gli scritti.
  • No all’aumento dell’IVA
  • La sintesi del crono-programma che Renzi dovrebbe illustrare

Italia Viva si schiera decisamente contro l’aumento dell’IVA.

IV voterà contro ogni aumento, perché, “non vuole fare regali a Salvini e soprattutto fare un danno a gli italiani”. IV sostiene un governo che è nato anche per scongiurare i problemi delle clausole di salvaguardia e dell’aumento dell’IVA. I prossimi mesi , secondo Renzi, “saranno difficili per la crisi dell’economia tedesca e l’aumento dell’IVA in Italia darebbe il La ad una crisi dei consumi epocale”. “Non possiamo dare il destro a chi strumentalizzerebbe gli eventi per una ascesa personale”. Renzi ce l’ha continuamente con Salvini. Sull’argomento IVA Italia Viva ha una posizione simile ai 5 stelle, ma chiosa Renzi: “solo per una posizione di buon senso in comune”.

Come si decide sul fine vita?

Il dibattito sul fine vita è un tema difficile, Renzi lo sa e di fatti dice: “non è facile parlare di morte, ma noi non vogliamo sottrarci”.
 Renzi ritiene che non sia giusto parlare di questi temi con un approccio ideologico, “molti hanno affrontato il tema ogni volta che un nostro amico o parente ha dovuto affrontare un passaggio della vita così drammatico. Dovremo legiferare tutti assieme senza ideologie, rispettando quello che dice la Consulta, ma soprattutto rispettando il valore della vita e la dignità di una scelta drammatica”. In definitiva Italia Viva, per voce del suo leader, sostiene che non ha senso dividersi su temi così complessi. Il nuovo partito di sinistra ritiene che “la legge va votata tutti assieme, con numeri ampi e senza scendere su un terreno ideologico che non è utile a nessuno”.

Post Tagged with,,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *